EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Rosy Abate – La serie | Anticipazione puntata 12 novembre 2017

Spread the love

Rosy Abate – La serie

.

Rosy Abate La Serie prima puntata
La prima puntata di Rosy Abate La Serie va in onda dal 12 novembre alle 21.15 su Canale 5 ogni
domenica. Questa nuova fiction Mediaset andrà a colmare il vuoto lasciato da Squadra Antimafia,
che non è stato rinnovato per una nona stagione.
In questo modo, il pubblico potrà seguire ancora una volta le avventure di una dei personaggi più
amati della serie. Per poterlo fare, però, dovremo aspettare fino a Novembre. Mediaset ha infatti
deciso di aspettare la fine de L’isola di Pietro, prima di dedicarsi a Rosy.

Anticipazione della puntata del 12 Novembre 2017:
Rosy Abate (Giulia Michielini) è tornata, ma non è più quella che tutti ricordano. Dopo aver finto
la propria morte, si è rifugiata in una cittadina della costa ligure. La sua è una vita tranquilla,
lavora come commessa in un supermercato ed è fidanzata con Francesco, uomo premuroso e
affidabile che la ama senza conoscere la sua vera identità. Ma il passato di Rosy è troppo
ingombrante per rimanere sepolto a lungo. Due mafiosi, i fratelli Mirko (Fulvio Pepe)
e Stefano(Fiodor Passeo) Sciarra, si rivolgono a lei dandole una notizia sconvolgente cioè quella
che suo figlio Leonardo è ancora vivo e in cambio dell’aiuto di Rosy le diranno dove si trova. Rosy
ha una nuova ragione per tornare a lottare, ma deve guardarsi da Luca, poliziotto e migliore
amico.
La prima puntata inizia cinque anni dopo l’evasione dal convento di Rosy Abate per andare a
salvare Calcaterra. L’uomo è gravemente ferito poichè era infatti stato rinchiuso in un ospedale
psichiatrico ed è stato liberato dall’intervento di Rosy, che nel frattempo ha cambiato vita e anche
nome. La donna che ora si fa chiamare Claudia, in onore della Mares poliziotta e sua cara amica
morta nell’ultima stagione di Squadra Antimafia, da cui parte questo spin-off. Rosy oggi nota
come Giulia si ritroverà ad incrociare il cammino di Filippo De Silva (Paolo Pierobon), altro
ritorno da Squadra Antimafia, uomo legato al piccolo Leonardo.

Sembra infatti che sia stato proprio Filippo ad avere un ruolo chiave nella vicenda
di Leonardino, che è ancora vivo ma che deve essere tenuto al sicuro da tutto. In questa prima
puntata, scopriremo le ragioni che hanno spinto Rosy a fuggire e a cambiare radicalmente la sua
vita.

Leonardino, chi è il padre del fglio di Rosy Abate?
Leonardino è il figlio che Rosy Abate ha all’inizio della terza stagione di Squadra Antimafia:
inizialmente convinta che il padre di Leonardo sia Vincent Truebla, boss narcotrafficante di un
cartello Colombiano, Rosy scopre che il padre di Leonardino è Ivan Di Meo. Ivan Di Meo è il vice
questore aggiunto della Squadra mobile di polizia di Palermo che nella seconda stagione di
Squadra Antimafia si infiltra nel clan di Cosa Nostra cui Rosy è diventata capo. Quando Rosy
scoprirà che Ivan in realtà è un infiltrato di Claudia Mares, con la quale ha una relazione, la regina
di Palermo gli tende un agguato e lo uccide.

Related Posts

About The Author

Add Comment